CARLO E CLARA – Serata 3 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

La terza serata del Castellaneta Film Fest al Palazzo Baronale di Castellaneta avrà inizio alle ore 22.00, con la proiezione dei seguenti cortometraggi finalisti:

CARLO E CLARA

1) CARLO E CLARA di Giulio Mastromauro, Terlizzi – 26/01/1983

Sinossi: In un ospedale dall’aspetto curioso una coppia di anziani, Carlo e Clara, attende il proprio turno tenendosi per mano. C’è una scelta da compiere, ma per la donna l’attesa si trasforma in esitazione.

Sceneggiatura: Giulio Mastromauro
Fotografia: Dario Di Mella
Montaggio: Rosa Santoro
Scenografia: Marta Marrone, Vito Sabini
Suono: Corrado Riccomini, Gianfranco Marongiu
Musiche: Giovanni Chiapparino, Antonio Vivaldi, Lucio Dalla
Produzione: ZEN.movie – Digressione Contemplattiva
Distribuzione: ZEN.movie

Interpreti: Angela Goodwin, Franco Giacobini, Virginia Gherardini

Premi: – Premio del pubblico “New Talent Award” al Foggia Film Festival

Bio-Filmografia: Originario di Molfetta (classe ’83), consegue il diploma di maturità classica e la laurea in Giurisprudenza con una tesi in Diritto Romano. In seguito si approccia al cinema da autodidatta. Nel 2009 scrive il progetto di remake de “Il grande freddo” di L.Kasdan, con cui viene ammesso al corso propedeutico del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Dal 2009 al 2012 è sui set di S. Rubini (“L’uomo nero”), N. Moretti (“Habemus Papam”) e L. Pellegrini (“La vita facile”), annovera collaborazioni a teatro e partecipa a progetti cinematografici indipendenti. Dirige inoltre spot e videoclip musicali (con “Aria di Gennaio” di Mirko Signorile e Giovanna Carone è finalista al Premio Roma Videoclip e al Valsusa Film Fest).
Nell’agosto 2010 fonda la ZEN.movie, e nello stesso mese dirige una sua sceneggiatura, la fiaba “Amor Taciuto”, una riflessione su come il libero arbitrio sia alla base del nostro destino. Il corto, presentato nel Gennaio 2011 al Bif&st – Bari International Film & Tv Festival, viene inserito e ottimamente recensito come uno dei migliori cortometraggi degli ultimi anni nella sezione corti del celebre Morandini 2012, nonostante fosse girato con soli 4 mila euro. Vanta inoltre numerosi premi e finali in festival nazionali e internazionali. Nel 2011 vince il Premio “Francesco Crocco” per la migliore sceneggiatura al Mitreo Film Festival ed è tra le cinque sceneggiature finaliste al Riff Rome Independent Film Festival 2012 con la sceneggiatura “Ariel”. E’ l’ideatore di Educazione Cinema, il primo videoblog di cinema sul web in Italia. Nell’estate del 2012 dirige il suo secondo cortometraggio, “Carlo e Clara”, con due grandi attori del passato, Angela Goodwin e Franco Giacobini.

IN FONDO A DESTRA – Serata 2 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

8) IN FONDO A DESTRA di Valerio
 Groppa
, Roma – 26-04-1979

INFONDO A DESTRA

Sinossi: L’incontro occasionale tra un anziano signore particolarmente loquace ed un giovano venditore di aspirapolvere. 
Una trattativa di vendita divertente ed emozionante dal sapore dolce amaro.

Interpreti: Sergio Fiorentini e Gabriele Pignotta
Partecipazioni ad altri festival: oltre 60 rassegne
Premi: Oltre 40 premi in tutta Italia
Sinossi: L’incontro occasionale tra un anziano signore particolarmente loquace ed un giovano venditore di aspirapolvere. 
Una trattativa di vendita divertente ed emozionante dal sapore dolce amaro.

Bio-Filmografia: VALERIO GROPPA (biografia)
Valerio Groppa dopo la scuola di cinema ha maturato esperienza lavorando per Lotus production di Marco Belardi in alcuni film tra cui “Immaturi” e “Immaturi – Il Viaggio” di Paolo Genovese. Ha scritto e diretto per il teatro “Io, Anna e Napoli” con Carlo Delle Piane. Nel 2012 ha lavorato per il documentario su Carlo Verdone. Ha collaborato al testo e alla regia della nuova commedia di Gabriele Pignotta “Mi piaci perchè sei così”(Teatro Manzoni da Aprile).
Ha scritto e diretto il videoclip del singolo di Lavinia Desideri dal titolo “Semplice”(testo di Francesco Gazzè). Ha ricevuto l’interesse culturale ed il finanziamento dal MIBAC per la realizzazione di un cortometraggio dal titolo SONO UGUALI IN VACANZA di prossima realizzazione.
”In Fondo A Destra” è il primo cortometraggio scritto e diretto da Valerio Groppa che in meno di un anno ha ricevuto oltre 40 riconoscimenti in Italia e all’estero.
Come sceneggiatore partecipa con Gabriele Pignotta all’adattamento cinematografico della commedia Ti sposo ma non troppo! (inizio riprese a Settembre p.v.) prodotta da Lotus production.
Una morte annunciata è il suo secondo cortometraggio scritto e diretto.

MARGERITA – Serata 2 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

La seconda serata del Castellaneta Film Fest al Palazzo Baronale di Castellaneta avrà inizio alle ore 22.00.

MARGERITA

5) MARGERITA di Alessandro
 Grande, Catanzaro – 26/08/1983

Sinossi: Sinossi: Efrem, giovane rom e abile borseggiatore, affronta il suo primo furto in appartamento. Un’esperienza che gli cambierà la vita.

Bio-Filmografia: Alessandro Grande nasce a Catanzaro nel 1983, regista e produttore. Socio fondatore della GEM produzioni. 
Dottore Magistrale in Storia, Scienze e Tecniche dello Spettacolo, presso l’Università di Tor Vergata con votazione 110/110 e menzione di lode. 
Vincitore come produttore del Premio Speciale Alice al David di Donatello 2008 con il corto spot dal titolo “Pena. Esclusione di vita”, opponendosi alla pena di morte.
Personalità sensibile a temi sociali. In “Fabietto Rispondi” tratta la colpevolezza dell’innocenza, visione moderna del cortometraggio “La sequenza del fiore di carta” di Pasolini, 1968. La violenza di un padre verso il proprio figlio colpito da frequenti attacchi di panico con “Io. Indifesi”. Fino a toccare il dramma dell’incidente stradale con “Torno subito”. 
Il suo lavoro precedente dal titolo “In my Prison” (2010), è stato presentato al Roma Fiction Fest 2010, e ha ottenuto oltre 100 selezioni ufficiali in tutto il mondo e oltre 40 riconoscimenti, tra i quali: il Premio Amnesty International, Premio corto e cultura Fandango Film, Premio del Pubblico Corto Tokyo (Giappone), ecc..ecc.. Ha rappresentato inoltre l’Italia nei maggiori festival internazionali: Jordan Film Fest (Giordania), Cyprus Film Fest (Cipro), Detmold International short Film Fest (Germania), Budapest Film Fest (Ungheria), 24fps Film Festival (Texas), La boca del Lobo (Spagna), Thess Short Film Fest (Grecia), The Eko Film Fest (Malesia).

RED FOG – Serata 2 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

La seconda serata del Castellaneta Film Fest al Palazzo Baronale di Castellaneta avrà inizio alle ore 22.00.

Schermata 2013-08-02 alle 12.53.44

3) RED FOG di Fan He, China

Sinossi: Year 2032, a Chinese father brings his daughter to visit her mom in Beijing. On their way, the daughter asks his father when he first met with mom.

Interpreti: Tianzi Harrison

Bio-Filmografia: Born and raised in central part of China, Fan He graduated from Wuhan University majored in Information Science. After 3 years of work in real estate industry in Beijing, Fan He started his film career as a movie website editor at Mtime.com. On year 2013, Fan was enrolled into City College of New York as a MFA candidate. Fan soon shows his energy on both creative and business level. Fan’s short film Morning Song has been selected by CUNY Asian American Film Festival and Beijing College Student Film Festival, he also opened a film production&distribution company enMaze Pictures, targeting on introduce amazing short films to Chinese audience.

Workshop #2 “ProPugliaPhoto”

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

Workshop di fotografia e di lettura cinematografica del territorio, “ProPugliaPhoto” Special Edition, a cura di Kash Gabriele Torsello, fotogiornalista indipendente specializzato in daily life, human rights, conflitti e diversità culturali.

 Workshop #2

Buon lavoro a tutti e grazie a chi é arrivato da lontano!

Serata 2 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

2 agosto

La seconda serata del Castellaneta Film Fest al Palazzo Baronale di Castellaneta avrà inizio alle ore 22.00, con la proiezione dei seguenti cortometraggi finalisti (Causa problemi tecnici della prima serata, saranno proiettati anche i seguenti cortometraggi):

CORONADO di Stefano TestaBergamo, 14/10/1988

Sinossi: L’ultimo giorno di scuola, un funerale, un aquilone trasportato dal vento. Le immagini sono tratte da filmati amatoriali appartenenti al fondo CINESCATTI, un progetto di Laboratorio80 e Bergamo Film Meeting, girati in pellicola 8mm e super8 negli anni 60 e 70.

MORE THAN TWO HOURS di Ali Asgari TEHRAN – IRAN, 25/07/1982

Sinossi: Sono le tre del mattino, un ragazzo e una ragazza vagano per la città. Cercano un ospedale che si prenda cura della ragazza, ma trovarlo è molto più difficile di quanto pensino…

PERFETTO di Corrado Ravazzini
Sassuolo, 12/08/70

Sinossi: Misuriamo la vita degli altri confrontandola con la nostra e l’idea che ci facciamo è spesso errata e lontana dalla realtà. Un affermato self made man organizza una serata perfetta: una splendida ragazza, un auto di lusso, un ristorante di classe… Ma il destino forse ha altri piani per lui. La commedia come pretesto per affrontare una moderna guerrilla fra classi.

1) LA CASA DEI TRENTA RUMORI di Diego Manfredini, Codogno il 13 aprile 1983

Sinossi: La casa dei trenta rumori è la culla di un moto perpetuo: l’attesa infinita di un ritorno che deve arrivare per forza dal mare. L’Eterno Ritorno.

2) MARCELLO di Francesca Coticoni, Roma nel 1979

Sinossi: Marcello è un giovane uomo. Solo, in una casa vuota è ossessionato dalle sue abitudini, si prende cura solo di una piantina secca e della sua segreteria telefonica. Ama una donna che se n’è andata ed è in perenne attesa di un suo ritorno, anche solo di un suo cenno.
Una notte un’altra donna irrompe nella sua casa e rimescola tutte le sue certezze. Ma commette un grave errore: risponde al telefono.

3) RED FOG di Fan He, China

Sinossi: Year 2032, a Chinese father brings his daughter to visit her mom in Beijing. On their way, the daughter asks his father when he first met with mom.

4) ABBIAMO TUTTA LA NOTTE di Adriano
 Giotti, Firenze – 24/02/1984

Sinossi: Se qualcuno avesse il potere di risvegliarti dopo che sei morto e ti chiedesse qual è il tuo ultimo desiderio, cosa risponderesti? E avrai tutta la notte per viverlo…

5) MARGERITA di Alessandro
 Grande, Catanzaro – 26/08/1983

Sinossi: Sinossi: Efrem, giovane rom e abile borseggiatore, affronta il suo primo furto in appartamento. Un’esperienza che gli cambierà la vita.

6) NOTTETEMPO di Noemi 
Pulvirenti, Catania – 16/09/1985

Sinossi: Alice è una ragazza in cerca di lavoro; la sera precedente al suo primo giorno di prova rimane chiusa fuori di casa in una città a lei sconosciuta e la vicenda si complica sempre di più: sarà una lunga notte.

7) GODKACIRKA (Il Buco nel Cielo) di Antonio Tibaldi, Australia – 1961 & Alex Lora, Spain – 1979

Sinossi:  La giovane Alifa guarda verso il cielo del Somaliland
Pensa alla sua vita di pastorella
Sa che il giorno che cambierá la sua vita per sempre sta per arrivare

8) IN FONDO A DESTRA di Valerio
 Groppa
, Roma – 26-04-1979

Sinossi: L’incontro occasionale tra un anziano signore particolarmente loquace ed un giovano venditore di aspirapolvere. 
Una trattativa di vendita divertente ed emozionante dal sapore dolce amaro.

9) IMPORTANTE MOLTO IMPORTANTE di Alessandra
 Pescetta, Isola della Scala – 13/07/1966

Sinossi: Tra i ruderi di un sobborgo vive Maria la prostituta. La squallida monotonia di quella vita viene spezzata dall’arrivo di un violinista, un uomo silenzioso che la paga, per mesi, 
solo per guardarla. Un giorno, prima di salutarlo, Maria dichiara al musicista di dovergli dire una cosa importante, ma egli rimanda la questione al loro prossimo incontro. Ma quando il violinista torna, è ormai troppo tardi.

BABYLON FASTFOOD – Serata 1 Agosto del CastFilmFest

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in blog

La prima serata del Castellaneta Film Fest al Palazzo Baronale di Castellaneta avrà inizio alle ore 22.00, con la proiezione dei seguenti cortometraggi finalisti:

BABYLON-FAST-FOOD-1

Sinossi: Mamadù, un ragazzo nato in Italia da genitori senegalesi, combatte quotidianamente la sua personalissima battaglia per essere riconosciuto a tutti gli effetti un cittadino italiano. Ma né gli immigrati di prima generazione, tantomeno la sua anziana padrona di casa italiana, gliela vogliono dare vinta.

BABYLON FASTFOOD di Alessandro Valori – Macerata, 1965

Regista, Sceneggiatore. Nato nel 1965, ha frequentato la scuola di sceneggiatura di Tonino Guerra a San Marino e lo stage di regia e sceneggiatura di Nikita Michailkov. Inizia la sua attività nel campo cinematografico nel 1984 come assistente alla regia di noti registi: Lina Wertmuller, Sergio Corbucci, Paolo e Vittorio Taviani. Nel 1991 fonda la società di produzione ‘Notorius’. Dal 1994 dirige diversi cortometraggi, documentari e numerosi videoclip musicali per artisti italiani emergenti e affermati. Nel 2001 realizza il backstage del Film di Marco Bellocchio L’Ora di religione. Nel 2003 esordisce alla regia del suo primo lungometraggio, Radio West