I finalisti del Castellaneta Film Fest 2015

documentario

“Il segreto del serpente” regia di Mathieu Volpe – Belgium

“In cerca di un amico” regia di Karma Gava, Alvise Morato – Italy

“This is not paradise” regia di Lisa Tormena, Gaia Vianello – Italy

“Calapaura” regia di Gianluca Marinelli – Italy

videoclip

“Testing” regia di Paul Flannery – United States

“Him and Her” regia di Keith Tedesco – Malta

“Fuga dai giardini di Lamarck” regia di Gianni De Blasi – Italy

“Endless”regia di Adriana Gerasimova – Bulgaria

“Tehran” regia di Masoud Moein Eslam – Iran

“Succederà” regia di Otto più Otto – Italy

fiction

“La Surreelle” regia di Torben Stange - Germany

“Bombard the headquarters”  regia di Stepan Grusha Russian Federation

“Mother” regia di Juha Hippi – Finland

“Scrabble” regia di Cristian Sulser – Switzerland 

“Nuvola” regia di Giulio Mastromauro – Italy

“The baby” regia di Ali Asgari – Italy, Iran

“A confession” regia di Petros Silvestros – United Kingdom

“Due piedi sinistri” regia di  Isabella Salvetti – Italy

animazione

“La valigia” regia di Pier Paolo Paganelli – Italy

“L’attesa del maggio” regia di Simone Massi – Italy

“Luminaris” regia di Juan Pablo Zaramella – Argentina

“Kite” regia di Gavin Moran – United Kingdom, Poland, United States, Serbia

“Dustin” regia di Kristina Jager – Germany

“Monster in my heart” regia di Yawen Zheng – United States

“Cuerdas” regia di Pedro Solìs – Spain

“Who?” regia di Wei-Kai Huang – United Kingdom