“Wok” – libro di Francesco Carofiglio

“Wok”, presentazione del libro di Francesco Carofiglio (Piemme)

Wok ha quindici anni e non ha avuto una vita facile. Alice, sua madre, è la sua famiglia. Quando muore, Wok si ritrova solo. Prima che i servizi sociali vengano a prenderlo decide di fuggire. Il viaggio è un lungo, struggente e imprevedibile funerale “on the road” sulle strade delle antiche terre indiane. Le ceneri di Alice in un termos nel cruscotto, la vecchia Dodge di famiglia, l’America davanti. Wok vuole rapire il nonno, un vecchio Navajo chiuso in un ospizio, e riportarlo nella sua riserva. Sono anni che l’uomo non dice più una parola, stretto in un silenzio incomprensibile, dietro il quale si nasconde un mistero. Sullo sfondo di un’America grandiosa e desolata, la scoperta dei sentimenti e delle radici in una storia di formazione, drammatica e spettacolare, che coinvolge e cattura, lasciandoci senza fiato.

 

Francesco Carofiglio

è nato a Bari. Architetto, regista e illustratore, autore e attore teatrale. Scrive inoltre soggetti e sceneggiature per il cinema e la televisione. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, With or Without you (BUR-Rizzoli), seguito nel 2007 da Cacciatori nelle tenebre(Rizzoli), una graphic novel scritta insieme al fratello Gianrico. Il successivo L’estate del cane nero (Marsilio 2008) – un romanzo di formazione ambientato nell’Italia del Sud – ha avuto tre ristampe nei primi quattro mesi. L’edizione Superpocket dello stesso romanzo ha occupato i primi posti della classifica italiana dei tascabili per dieci settimane. Nel 2009, per Marsilio, ha scritto Ritorno nella valle degli angeli (premio Stresa 2010). Con lo stesso editore sono stati pubblicati nel 2011 il romanzo Radiopirata  e una nuova edizione de L’estate del cane nero nella collana tascabile Maxi. Nel 2013 è uscito per l’editore Piemme il suo ultimo romanzo, Wok, giunto in pochi mesi alla sua terza edizione

Nel giorno 3 agosto